PROGETTI SPECIALI

MARK TWAIN OPERA OMNIA

CENTOTRENTACINQUE

Mark Twain

Cannibalismo in treno

9.90

I racconti e gli sketches qui riuniti sono tratti dall’edizione originale di Mark Twain’s Sketches New and Old Now First Published in Complete Form che lo stesso Mark Twain curò nel 1882 per l’American Publishing Company. Nel racconto che dà il titolo alla raccolta un viaggio in treno assume aspetti paradossalmente agghiaccianti, con un’accorta manipolazione della progressione di effetti nel mistero. Il racconto Il celebre ranocchio saltatore della Contea di Calaveras è invece un esempio di storia “esagerativa”, in cui Mark Twain eredita la tradizione orale della letteratura della Frontiera. Come spesso accade con Twain, ecco alcuni classici esempi di quello che si potrebbe definire uno smantellamento del razionale, attraverso una strategia dell’immaginario e del grottesco.
 
| Poco fa mi è capitato sotto gli occhi un articolo apparso nella rivista francese Revue des Deux Mondes, in cui l’autore parla degli “Humoristes Américains”; e tra gli umoristi americani che costui disseziona sul tavolo anatomico ci sono anch’io, da cui deriva la lagnanza che qui sottopongo. | M.T.
 
TRADUZIONE: Livio Crescenzi

PAGINE: 124

ISBN: 978-88-6261-607-2 Collana:
Share this product!

Mark Twain è lo pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens (1835-1910). Umorista, scrittore e conferenziere, Twain è considerato uno dei padri della narrativa americana. Tra i suoi numerosi capolavori, si ricordano Le avventure di Tom Sawyer (1876), Le avventure di Huckleberry Finn (1885), Un americano alla Corte di Re Artù (1889).