Ralph Riccio

Carri Armati e Veicoli da Combattimento Italiani della Seconda Guerra Mondiale

50.00

Questo libro non vuol essere né una giustificazione dei difetti dei corazzati italiani né una storia revisionista, ma, al contrario, considerare molti fattori intrecciati in un panorama comprensibile e realistico. Anche se chiaramente gli sforzi dell’arma corazzata italiana non hanno mai raggiunto i livelli ottenuti dai tedeschi o dagli americani, gli italiani hanno realizzato alcuni veicoli da combattimento di prima classe, specialmente per quanto concerne il materiale semovente, e hanno offerto un contributo sostanziale alle operazioni dell’Asse nell’Africa Settentrionale, il teatro dove essi furono impiegati maggiormente. Il coraggio, la determinazione, e il sacrificio del personale carrista e dell’artiglieria semovente italiani sono fuor di dubbio, specialmente vista la disparità numerica e tecnologica nei confronti di coloro che dovevano affrontare.

ISBN: 978-88-6261-141-1 Collana:

Author

Ralph Riccio, nato a Bridgeport, Connecticut, ufficiale in congedo dell'esercito statunitense, si è interessato di veicoli corazzati sin da giovane. Il suo primo libro, Italian Tanks and Fighting Vehicles of World War 2, pubblicato nel 1975, era il primo del genere in lingua inglese. Ha scritto diversi articoli, sia in italiano sia in inglese, che trattano di argomenti militari. Di recente, ha collaborato con il Dott. Nicola Pignato nella stesura di un libro su gli autocannoni italiani della seconda G.M., ed ha scritto anche due libri su i mezzi blindati e le artiglierie in servizio irlandese che dovrebbero essere stampati a breve. Si dedica anche alla traduzione di libri ed articoli per autori italiani che sono specializzati in argomenti militari. Nel 1981 è stato insignito con l'onorificenza di Cavaliere dal governo italiano. Abita con sua moglie Charlene in Elverson, Pennsylvania.