PROGETTI SPECIALI

logo
PROCESSO EICHMANN

Il progetto integrale degli atti processuali del processo Eichmann
ha preso vita attraverso 4 volumi di carattere antologico,
pubblicati dal 2014 al 2016

logo
MARK TWAIN OPERA OMNIA

Nel 2014 – dopo una serie di titoli sparsi pubblicati negli anni –
prende il via il progetto ambizioso e visionario di tradurre tutta l’opera di Mark Twain.
Il progetto non segue un ordine cronologico ed è curato da Livio Crescenz

logo
CENTOTRENTACINQUE
Collana diretta da Filippo Tuena

La collana centotrentacinque esce in occasione del cxxxv anniversario
della fondazione della casa editrice, con una tiratura di 135 copie
numerate con numeri arabi, più 15 con numeri romani e fuori commercio.
La collana è disponibile al pubblico sul sito della casa editrice.

Giuseppe Martini

Carteggio Verdi-Piroli – Tomo I-II

69.90 66.41

Un corpus di oltre seicento lettere che si estende dalla fine degli anni Cinquanta alla fine degli anni Ottanta del XIX secolo e costituisce un prezioso contributo alla conoscenza dei primi decenni del neonato Parlamento italiano, oltre a testimoniare il saldo e duraturo rapporto fra i due illustri bussetani. Il dialogo epistolare è assiduo e si dipana nei lunghi periodi che intercorrono tra le visite di Piroli alla residenza di Sant’Agata, sempre gradite e sollecitate da Verdi. Intenso e aperto lo scambio su temi quanto mai diversificati, primo fra tutti la politica. Sono gli anni in cui Verdi riveste il ruolo di deputato e successivamente, dal 1874, di senatore del Regno. Dalle loro lettere emerge sempre quel sottile fil rouge che lega i due grandi, con un continuo confronto sugli accadimenti che stanno determinando e sconvolgendo la storia d’Italia. Cui si affiancano, naturalmente, gli eventi di maggior rilievo connessi all’attività compositiva verdiana, dagli anni Sessanta ai grandi viaggi in Europa per Aida e Messa da Requiem. Ampio spazio trova il dibattito sulla revisione del progetto di legge sul diritto d’autore cui Verdi – come noto – era particolarmente sensibile. Giuseppe Piroli (16 febbraio 1815 – 14 novembre 1890) fu più volte deputato nel collegio di Borgo San Donnino lo stesso di Giuseppe Verdi e fu vice presidente della Camera. Di fede liberale moderata sarà poi eletto al Senato e diverrà Presidente del Consiglio di Stato.

 

PAGINE: 1206

ISBN: 978-88-8506-577-2 Collana:
Share this product!

Giuseppe Martini è redattore dell’Istituto Nazionale Studi Verdiani, collabora con la pagina culturale della Gazzetta di Parma e con il Teatro Regio di Parma. Attualmente è impegnato in una serie di documentari verdiani su Sky Classica Hd.