Jerome Klapka Jerome

Conversazioni all’ora del tè

10.90

Una carrellata di personaggi – una donna di mondo, una vecchia cameriera, un filosofo  – che discutono con l’autore in una sorta di divertita confessione. Gli argomenti si susseguono senza una direzione precisa, ma per il puro gusto di deliziare il lettore.
In questo testo, pubblicato per la prima volta nel 1903 e mai tradotto prima, Jerome affronta i temi del matrimonio, dell’arte e della politica del suo tempo con il consueto umorismo e la straordinaria leggerezza di tutta la sua opera.
 
| Il problema della donna,” disse il Filosofo, “è la sopravvalutazione. Le ha fatto montare la testa.”
“Convenite allora sul fatto che la donna abbia una testa?” Chiese la Giovane Girton.
“È, da sempre, una mia teoria personale,” replicò lui. | J.K.J.
 
TRADUZIONE: Franca Brea

PAGINE: 108

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-281-4 Collana:

(1859-1927) è considerato uno dei maggiori umoristi inglesi. "Pensieri oziosi di una persona oziosa" è il suo primo vero romanzo di successo, immediatamente replicato dal celebre "Tre uomini in barca" (1889), che vende milioni di copie in tutto il mondo. Direttore di The Idler, mensile alla cui realizzazione contribuirono personaggi del calibro di Mark Twain e Conan Doyle, Jerome ha scritto numerosi romanzi e racconti, saggi e drammi per il teatro.