Charles Dickens

I londinesi

16.90

Sketches by Boz, Illustrative of Every-day Life and Every-day People è il primo libro mai pubblicato da Dickens, e del tutto inedito in Italia. Una cinquantina di schizzi che riguardano scene e personaggi di Londra, divisi, nella prima edizione, in quattro sezioni: Our Parish, Scenes, Characters e Tales.

I materiali così raccolti erano stati pubblicati negli anni precedenti in vari giornali e altri periodici tra il 1833 e il 1836. È un grande e lungo libro, mai tradotto in italiano, che possiede già in nuce tutta l’energia di Dickens e della sua opera: in queste pagine straordinarie esiste già tutto il modello cosmologico dickensiano ancora compresso e prima del big bang, prima cioè dell’esplosione e dello sviluppo dell’universo che Dickens espanderà poi con i suoi grandi romanzi.
 | Emerse ancora una volta, e di nuovo lottò per la vita. Per un istante – un solo breve istante – gli edifici su entrambe le sponde del fiume, le luci sul ponte sotto il quale la corrente l’aveva trascinato via, l’acqua nera, e le nuvole che volavano veloci in cielo, tutto vide in modo distinto – di nuovo fu trascinato a fondo, e di nuovo riemerse. Fiamme accecanti di fuoco s’alzarono dalla terra fino in cielo, e tremarono davanti ai suoi occhi, mentre l’acqua gli rimbombava nelle orecchie, e lo stordiva ruggendo furiosamente. | C.D.
 

TRADUZIONE: Boz

PAGINE: 280

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-521-1 Collana:

Nacque a Portsmouth nel 1812 ma si trasferì ben presto a Londra dove visse fino alla sua morte, nel 1870. Autore di bestseller come Oliver Twist, David Copperfield o il Canto di Natale, Dickens fu anche filantropo, editore di due periodici, giornalista e opinion maker. La prosa di Dickens ci sorprende oggi per la sua straordinaria modernità e per la capacità di evocare scene e personaggi che pochi altri contemporanei hanno descritto.