PROGETTI SPECIALI

logo
PROCESSO EICHMANN

Il progetto integrale degli atti processuali del processo Eichmann
ha preso vita attraverso 4 volumi di carattere antologico,
pubblicati dal 2014 al 2016

logo
MARK TWAIN OPERA OMNIA

Nel 2014 – dopo una serie di titoli sparsi pubblicati negli anni –
prende il via il progetto ambizioso e visionario di tradurre tutta l’opera di Mark Twain.
Il progetto non segue un ordine cronologico ed è curato da Livio Crescenz

logo
CENTOTRENTACINQUE
Collana diretta da Filippo Tuena

La collana centotrentacinque esce in occasione del cxxxv anniversario
della fondazione della casa editrice, con una tiratura di 135 copie
numerate con numeri arabi, più 15 con numeri romani e fuori commercio.
La collana è disponibile al pubblico sul sito della casa editrice.

Olga Jesurum

Il personaggio muto

24.00 

Attraverso il confronto fra didascalie dei libretti, disposizioni sceniche e bozzetti scenografici, viene qui esaminata la trasformazione dell’interpretazione scenografica fino a metà Novecento di quattro opere di Verdi, I Vespri siciliani, La traviata, Un ballo in maschera e La forza del destino. Si può verificare così sia l’influenza nel tempo delle scelte scenografiche dei primi allestimenti, sia le soluzioni adottate dai primi allestitori di fronte a situazioni sceniche che il libretto lascia insolute, sia i cambiamenti di sensibilità prodotti sull’aspetto visivo operistico dai mutamenti che si sono susseguiti sul piano artistico e su quello dell’organizzazione teatrale. Si misura in questo modo il rapporto stabilito in un secolo fra le rinnovate esigenze visive del palcoscenico operistico e le idee di Verdi sulla messinscena delle proprie opere, nella quale l’aspetto scenografico era compenetrato in quello sonoro. Arricchiscono il volume settanta illustrazioni a colori di scenografie delle quattro opere esaminate (firmate tra gli altri da artisti come Bertoja, Ferrario, Roller, Magnani, Parravicini, Vagnetti, Marchioro, Benois, De Nobili) che permettono al lettore un immediato riferimento concreto a quanto approfondito nel testo.

ISBN: 978-88-8506-557-4 Collana:

Author

Olga Jesurum, musicologa, si occupa prevalentemente di iconografia teatrale. Ha collaborato con l’Istituto nazionale di studi verdiani di Parma per la realizzazione dell’archivio visivo che raccoglie la documentazione di scenografie, attrezzeria e figurini di opere verdiane fra Ottocento e Novecento e in quest’ ambito ha definito metodi e criteri per il trattamento catalografico dei materiali visivi. Ha insegnato Storia della Scenografia presso l’Università di Roma ‘La Sapienza’. Vincitrice del Premio Internazionale Rotary Club Giuseppe Verdi per un progetto di ricerca sulle scenografie verdiane, recentemente ha compiuto una ricerca sulle scenografie e i figurini di Filippo Peroni, finanziata dall’Accademia Nazionale dei Lincei nell’ambito delle borse di studio Luigi ed Eleonora Ronga. Numerose le sue pubblicazioni sui temi della rappresentazione visiva nella produzione verdiana.

Mattioli 1885