Theodore Dreiser

Il Titano

22.00

Il lungo romanzo è costruito ispirandosi sulla figura del magnate di Chicago C.T. Yerkes. Dotato di una personalità di ferro, il protagonista, Frank Cowperwood, domina i propri simili, a prezzo di qualunque compromesso. Privo di scrupoli, sfrutta abilmente le debolezze altrui per compiere la propria ascesa sociale.
Riletto oggi, il romanzo acquista una sorprendente carica di attualità. Quello che Dreiser delinea è infatti il prototipo dell’uomo di potere alla cui smaniosa ambizione nulla sembra vietato. Donne comprese. Cowperwood costruisce un monopolio basato sulla connivenza con il potere politico. Naturalmente l’appoggio delle autorità si ottiene attraverso il denaro e attraverso l’uso di una macchina politica ramificata.

 

TRADUZIONE: Livio Crescenzi

PAGINE: 664

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-628-7 Collana:

(1871-1945)Nato a Terre Haute nell’Indiana da una famiglia di origine tedesca in precarie condizioni economiche, dopo aver esordito nel giornalismo, si fece strada come scrittore pubblicando opere come Nostra Sorella Carrie, Il titano e soprattutto Una tragedia americana, che suscitarono grande scandalo nella società americana e che aprirono la strada alla letteratura successiva, da Sherwood Anderson fino a Philip Roth.