PROGETTI SPECIALI

logo
PROCESSO EICHMANN

Il progetto integrale degli atti processuali del processo Eichmann
ha preso vita attraverso 4 volumi di carattere antologico,
pubblicati dal 2014 al 2016

logo
MARK TWAIN OPERA OMNIA

Nel 2014 – dopo una serie di titoli sparsi pubblicati negli anni –
prende il via il progetto ambizioso e visionario di tradurre tutta l’opera di Mark Twain.
Il progetto non segue un ordine cronologico ed è curato da Livio Crescenz

logo
CENTOTRENTACINQUE
Collana diretta da Filippo Tuena

La collana centotrentacinque esce in occasione del cxxxv anniversario
della fondazione della casa editrice, con una tiratura di 135 copie
numerate con numeri arabi, più 15 con numeri romani e fuori commercio.
La collana è disponibile al pubblico sul sito della casa editrice.

A cura di: Ercole Camurani

La Casa: una certezza per la Famiglia, per la Società. Oltre cento anni di Associazionismo a Bologna

20.00

In Finlandia hanno oltre cinquanta termini per definire il ghiaccio; in Mozambico oltre trenta per definire le condizione di schiavo, battuti dai brasiliani che hanno 250 termini per definire il colore della propria pelle. In Italia abbiamo sessanta sinonimi per indicare la casa: è la casa, concetto subito riconoscibile, che dà forma alla società a proprietà diffusa, che coniuga sicurezza, benessere, certezza esistenziale.

“…la proprietà edilizia è la visione di questa realtà concreta, la tutela, il risorgimento della proprietà urbana , che abbraccia, sì, l’interesse di ogni singolo proprietario necessariamente, ma è anche qualche cosa di più, è l’interesse di tutti, è l’interesse d’Italia e degli italiani…”, Alberto Stucchi, Presidente della Federazione fra le Associazioni dei proprietari di case, giugno 1919.

“ La casa è scuola di morale, e i popoli tanto più sono onesti quanto più l’amano e la coltivano e la fanno bella. L’uomo onesto vi lavora e vi ama; vi passa ora liete e serene cogli amici e coi figliuoli”, Paolo Mantegazza.

“ Chi è disposto a consacrare alla casa parte del proprio reddito, nove volte su dieci è anche un buon cittadino” Luigi Einaudi

“ La Confedilizia è l’organizzazione storica della proprietà edilizia. E’ (ed è sempre stata) un punto di riferimento preciso, e certo, per i proprietari di casa…per la difesa generosa, di principi sempre validi prima ancora che a quotidiano sostegno della funzione – anche sociale – di una categoria, certo più di tante altre meritevole eppure mai valorizzata a dovere”
Corrado Sforza Fogliani, Presidente della Confedilizia

La potenziale base associativa in cento anni, soprattutto negli ultimi decenni, è aumentata, quasi esponenzialmente con la diffusione della proprietà edilizia, che, alla pari della proprietà azionaria, partecipa alla realizzazione del capitalismo diffuso, felice prescrizione del dettato Costituzionale, all’art. 42 che riconosce la proprietà privata ed all’art 47 che incoraggia e tutela il risparmio, favorendo l’accesso alla proprietà dell’abitazione, alla proprietà coltivatrice ed al diretto ed indiretto investimento azionario.

Il Costituente ebbe ben presente il legame sinallagmatico tra casa e famiglia, ed anche questa volle tutelata all’art. 29 in cui “ La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio” non con un platonico avallo, ma con un cogente art. 31, per cui “La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia”.

Dall’Unità d’Italia alla Costituzione e alla vita Repubblicana: è il percorso della società italiana che l’A.P.E. ha accompagnato con la sua coerente opera di rappresentanza e mediazione nella crescita tumultuosa, ma ricca e vitale, del suo comparto economico e sociale più significativo: dell’edilizia civile e dei suoi servizi od utilities.

ISBN: 978-88-6261-451-1 Collana:
Share this product!

Non ci sono altre informazioni su questo autore