Ring Lardner

La grande mela

17.90

A raccontarci questa storia è un uomo di nome Finch, che con moglie e cognata sta viaggiando verso la Grande Mela.  Scopo del viaggio è trovare un marito ricco per la sorella della moglie. Ma le cose non vanno esattamente per il verso giusto. Un ricco ragazzo di Wall Street prende una sbandata per la moglie di Finch. Poi incontrano un anziano milionario, ma questa volta è la sorella a innamorarsi dell’autista del milionario – il quale, però, è già sposato e con ᴀgli. Poi è la volta di un aviatore, ma il suo aereo cade e l’ennesimo promesso sposo muore. E la caccia continua…

| Potrei scrivere un libro su tutto quello che non ricordo di quello spettacolo. Il primo sorso dello scotch whisky che avevamo scelto mi permise di contare fino a otto; poi fui praticamente in stato di incoscienza. Finché il cameriere non mi fece svegliare con un conto di quaranta dollari. | R.L.

TRADUZIONE: Franca Brea
A CURA DI: Michele Vaccari
PAGINE: 128

ISBN: 978-88-6261-349-1 Collana:

(1885 - 1933) è stato un commentatore sportivo e scrittore di racconti statunitense, famoso soprattutto per le sue satire sul mondo dello sport e sulla vita matrimoniale. Lardner fu intimo amico di Francis Scott Fitzgerald e di altri scrittori dell'epoca del jazz. Fu sotto certi aspetti il modello del tragico personaggio di Abe North in Tenera è la notte. Lardner non scrisse mai un vero romanzo, ma viene da molti considerato come uno dei migliori autori di racconti statunitensi mai vissuti.