Mark Twain

La svolta decisiva

10.00

Con questi scritti siamo nel periodo 1885-1910. Un arco di tempo che riserverà a Twain non poche sorprese, difficoltà e doli. Eppure, nonostante questo, Twain dimostra ancora una volta di essere capace di una frenetica attività, aumentando al massimo la propria presenza sui giornali e periodici con storie e corrispondenze di viaggio, e riprendendo una serie di vecchi temi e idee. Qui troviamo parte di quella produzione: dallo straziante scritto in memoria della figlia Jean scomparsa prematuramente, alla leggerezza del testo Come fare per ricordare le date storiche, corredato da disegni originali dell’Autore, al racconto Una pagina curiosa di storia, che trae spunto dall’assassinio del Presidente della Repubblica francese, ucciso nel 1894 dall’anarchico italiano Sante Caserio.

 

| E così cominciai ad aggiungere un anello dopo l’altro alla catena che mi avrebbe condotto a fare il letterato. Una lunga strada di cui non sapevo nulla; e dal momento che non sapevo quale fosse il suo obiettivo, o se ne avesse uno, ero del tutto indifferente. Ma la cosa mi piaceva. | M. T.

 

A CURA DI: Livio Crescenzi

PAGINE: 148

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-698-0 Collana:

Mark Twain è lo pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens (1835-1910). Umorista, scrittore e conferenziere, Twain è considerato uno dei padri della narrativa americana. Tra i suoi numerosi capolavori, si ricordano Le avventure di Tom Sawyer (1876), Le avventure di Huckleberry Finn (1885), Un americano alla Corte di Re Artù (1889).