Luca Campana

Millemiglia – 1947/1957 dieci anni di leggenda

39.00

Dieci anni di gara, di motori rombanti e di piloti senza paura, rivivono fra queste pagine in una carrellata di preziose immagini d'archivio. Sullo sfondo c'è un'Italia in ricostruzione, che cambia anno dopo anno – e poi sempre la folla degli appassionati, con le bocche spalancate a salutare il passaggio dei bolidi. La Mille Miglia del dopoguerra è quella di Clemente Biondetti, che vinse tre edizioni consecutive nel 1947, 1948 e nel 1949, ma è anche quella di Tazio Nuvolari che riportò al volante la sua leggenda all'età di cinquantasei anni, quella di Giannino Marzotto, di Alberto Ascari e di Stirling Moss che la vinse nel 1955 in 10h07'48″ con l'impressionante media di 157,650 km/h, record che rimarrà imbattuto. Ma è anche la Mille Miglia dello sfortunato Alfonso De Portago, che morirà in un tragico incidente nei pressi del traguardo, portando così le corse su strada alla fine di un'era.
 
PREFAZIONE: Luca Campana

PAGINE: 196

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-098-8 Collana:

Non ci sono altre informazioni su questo autore