PROGETTI SPECIALI

MARK TWAIN OPERA OMNIA

CENTOTRENTACINQUE

Valerio Zurlini

Pagine di un diario veneziano – Gli anni delle immagini perdute

18.00

Pagine dal diario di un “protagonista discreto”, tra immagini del presente e continui flash-back a ripescare nei ricordi: ne emerge, insieme al rimpianto per le occasioni mancate e le inquadrature solo sognate, una galleria di ritratti indimenticabili, con Morandi, Guttuso, Visconti e tanti altri, raccontati a svelare prospettive inedite, primi piani di vita privata. Di capitolo in capitolo, ricostruite con una scrittura asciutta e pulita, si rincorrono le immagini di una vita, a fissare volti, luoghi, emozioni.

| I ricordi non sono oro colato. La memoria è bizzarra, indulgente, vanitosa, sentimentale, breve, è permalosa, bugiarda anche quando in buona fede, ma i suoi sentieri infiniti sono tracciati sempre da una logica segreta. | V.Z.

PREFAZIONE: Filippo Tuena

PAGINE: 248

ISBN: 978-88-6261-083-4 Collana:
Share this product!

Valerio Zurlini (1926-1982) si afferma col suo secondo lungometraggio, Estate violenta (1959). Seguono altri celebri film, vere e proprie pietre miliari del cinema italiano: La ragazza con la valigia (1961); Cronaca familiare (1962); Il deserto dei tartari (1976).