Daniele Guglielmi,

Marco Belogi

Primavera 1945 sul fronte italiano: atlante dei 25 giorni dall’Appennino al fiume Po

58.00

Questo atlante storico presenta 60 carte topografi che a tutta pagina, appositamente realizzate, che mostrano giorno per giorno i movimenti delle unità militari coinvolte nella battaglia finale in Italia al termine del secondo conflitto mondiale.I dettagliati testi, le oltre duecento fotografie – alcune delle quali mai pubblicate in precedenza – e i documenti a corredo permettono al lettore di seguire nei dettagli lo svolgersi degli avvenimenti.

 

ISBN: 978-88-6261-198-5 Collane: ,

Author

Daniele Guglielmi è autore di articoli storici e modellistici e ha dato alle stampe numerosi libri, alcuni dei quali realizzati insieme ad altri ricerca-tori. È il caso di ricordare i suoi 26. Panzer-Division - Campagna d'Italia 1943-1945; Panzer in Italy - La Wehrmacht nella campagna d'Italia attraverso i documenti alleati e tedeschi; Italian Armour in German service 1943-1945; The Italian campaign through German eyes 1943-1945, questi due ultimi pubblicati dalla Mattioli 1885, oltre ad alcune monografi e dedicate a veicoli militari italiani ed esteri e a tre cartine militari commentate. Guglielmi è nato nel 1959 a Firenze e vive con la moglie Cosetta e le loro due figlie Lisa e Chiara nella vicina Calenzano. È membro o responsabile di alcune associazioni modellistiche e di ricerca storica e collabora con scrittori, istituzioni e aziende internazionali.

Author

Marco Belogi, laureato in Scienze Geologiche, è Ufficiale Geografo dell'Esercito Italiano con l'attuale grado di Tenente Colonnello e ha operato in Bosnia, Iraq, Afghanistan e Kosovo. Nel tempo libero si occupa principalmente dell'applicazione alla storia militare della fotografia aerea e della cartografia. È autore del libro Pantelleria 1943 - D-Day nel Mediterraneo, pubblicato nel 2002. Belogi è nato nel 1966 a Gorizia e vive a Borgo San Lorenzo con la moglie Elena Leoni, archeologa e Ufficiale della Riserva Selezionata, che ha collaborato fattivamente alla realizzazione dell'opera.