Lucrezia Lamastra,

Miriam Bisagni

Ri-Cibiamo. Chi ama il cibo non lo spreca

9.90

“Non è possibile continuare ad accettare opulenza e spreco”. Così Benedetto XXVI sferzava i capi di stato al vertice mondiale della FAO del 2009. Nelle pagine di questo libro verrà approfondito il tema dello spreco di cibo offrendo al lettore una panoramica del fenomeno e delle sue cause, ma non solo. Dalle politiche nazionali alle abitudini di casa passando attraverso le linee guida per la ristorazione, la distribuzione e il consumo, la lotta allo spreco di cibo è una battaglia che coinvolge tutti noi, e la consapevolezza del fenomeno è la prima arma per combatterla.

 

PAGINE: 72

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-489-4 Collana:

Lucrezia Lamastra Laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche all’Università di Torino nel 2005. Attualmente è ricercatore presso l’Istituto di Chimica Agraria e Ambientale e ricopre il ruolo di Professore incaricato.

Miriam Bisagni è sociologa sanitaria, opera professionalmente nell’Azienda Sanitaria di Piacenza. Ha coordinato nel 2012 le attività del progetto di ricerca per le scuole secondarie di secondo grado per la progettazione partecipata di azioni di educazione alimentare consapevoli. Dal 2013 è presidente dell’Associazione non governativa di promozione sociale e culturale “PiaceCiboSano” che si occupa della partecipazione attiva dei cittadini e di tutti gli stakeholders della filiera agro-alimentare alla formazione e all’educazione allo sviluppo sostenibile della società.