Ellis Parker Butler

Un babbo natale magro

9.00

Un ladro di polli così distratto da dimenticare sul luogo del misfatto novecento dollari, presto scambiati per un inaspettato dono di Natale. Un gatto malinconico dalle tendenze suicide costretto a fare i conti con i suoi nove spettri;una coppia di porcellini d’India confusi con maiali comuni in un’azienda di spedizioni;un marito che tenta di spiegare i misteri dell’alta finanza a sua moglie; a chiudere,le improbabili recensioni di alcuni grandi classici della letteratura. Dalla penna di uno dei maggiori umoristi americani,cinque fulminanti capolavori d’ironia.
 
| Il visitatore era un uomo alto e sottile e teneva un cappello sgualcito tra le mani mentre parlava.Pareva nervoso e il suo viso aveva un’espressione preoccupata,estremamente preoccupata. Aveva l’aria di uno che avesse perso novecento dollari,ma non assomigliava certo a Babbo Natale.Era più magro e non aveva la faccia altrettanto gioviale. | E.P.B.
 
TRADUZIONE: Sebastiano Pezzani

PAGINE: 88

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-040-7 Collana:

(1869-1937) è lo scrittore più pubblicato della pulp fiction era. Autore di trenta libri e duemila racconti,Butler considera tuttavia la scrittura un hobby,lavorando a tempo pieno come banchiere e partecipando attivamente alla vita sociale newyorkese. Nel corso della sua lunga e fortunata carriera,collabora con oltre due-cento riviste e il suo nome appare accanto alle più celebri firme della letteratura americana.