Ronald Everett Capps

Una canzone per Bobby Long

8.90

Nella suadente cornice di una New Orleans non ancora devastata dall’uragano, tra i profumi della cucina cajun e i ritmi sincopati della musica creola, Ronald Everett Capps ci regala una storia divertentissima e commovente al tempo stesso, con echi di Tennessee Williams ed Ernest Hemingway. Caduti in disgrazia nonostante le brillanti premesse, Bobby Long e Byron Burns affogano i ricordi in bottiglie di vodka scadente. Quando nella loro vita irrompe Hanna, un’adolescente triste e sola, i due sbandati decidono di prendersi cura di lei per assicurarle un futuro migliore, riscoprendo presto i loro istinti più nobili.
 
Con tutte le sue colpe e i suoi difetti, con la sua intelligenza inusuale – acuita o diluita dall’abuso di alcol e dai troppi pensieri – non era né buono né cattivo. Era soltanto un essere imperfetto che di nome faceva Bobby Long | R.E.C.
 
TRADUZIONE: Sebastiano Pezzani

PAGINE: 283

Condividi questo libro con gli amici

Email
ISBN: 978-88-6261-506-8 Collana:

Ronald Everett Capps è cresciuto a East Brewton, Monroeville e Birmingham, Alabama e attualmente vive nei dintorni di Fairhope, Alabama, nella Comune Artistica Waterhole Branch. Scrive romanzi e racconti, dipinge e crea sculture da materiali di recupero. Dal suo romanzo Off Magazine Street è stato tratto il film Una canzone per Bobby Long, con John Travolta e Scarlett Johansson.